Categoria: Linguaggio

La lingua di plastica, l’inquinamento della comunicazione

Siamo così abituati a sentire certe frasi che quasi non ci facciamo più caso. Sono la cosiddetta lingua di plastica, vuota, ripetitiva, stereotipata. Che quando va bene, rende la nostra comunicazione invisibile, quando va male la rende poco piacevole. Proprio come quando si trovano rifiuti di plastica sulla spiaggia.

LEGGI TUTTO »

La gestualità italiana è un linguaggio?

La lingua italiana non è fatta soltanto di parole ma anche di gesti. L’ha capito già sessant’anni fa Bruno Munari, raccogliendoli in un curioso supplemento al dizionario italiano. E oggi i gesti degli italiani sono protagonisti di studi, articoli, video e tutorial. Ma anche noi faremmo bene a stare attenti a studiare i gesti “altrui”: ad esempio evitando di fare il simbolo dell’OK a un russo se non vogliamo che ci risponda “Ti spiezzo in due”.

LEGGI TUTTO »

Il linguaggio inclusivo prende il volo

Asterischi, “e” al contrario, trattini. Si fa un gran parlare negli ultimi tempi di espedienti per rendere il nostro linguaggio più inclusivo. Ma includere chi e dove?
Infatti per qualcuno sarebbe meglio parlare di “convivenza”. Nel frattempo, però, il linguaggio inclusivo prende il volo… Letteralmente parlando: a bordo degli aerei, infatti, qualcosa sta cambiando.

LEGGI TUTTO »

Se vuoi vedere come le parole creano mondi, vai in Emilia

“Abracadabra” è la formula magica che il prestigiatore recita prima del suo incantesimo. Ci sono volte in cui, però, non servono formule magiche per assistere a un prodigio. Basta fare un salto in un piccolo paese della pianura emiliana, leggere l’insegna di un edificio azzurro e scoprire come due semplici lettere hanno il potere magico di farci entrare in un mondo di sogni.

LEGGI TUTTO »