Blog

Di cosa parlerà mai il blog di una copywriter? Qui di certo troverai articoli che raccontano quanto sia bello scrivere e fare giochi di parole per inventare nomi. Ma non solo. Questo è anche uno spazio per parlare di comunicazione, linguaggio e creatività, del bello che ci circonda e che merita di essere raccontato.

Blog

Di cosa parlerà mai il blog di una copywriter? Qui di certo troverai articoli che raccontano quanto sia bello scrivere e fare giochi di parole per inventare nomi. Ma non solo. Questo è anche uno spazio per parlare di comunicazione, linguaggio e creatività, del bello che ci circonda e che merita di essere raccontato.

Il linguaggio inclusivo prende il volo

Asterischi, “e” al contrario, trattini. Si fa un gran parlare negli ultimi tempi di espedienti per rendere il nostro linguaggio più inclusivo. Ma includere chi e dove?
Infatti per qualcuno sarebbe meglio parlare di “convivenza”. Nel frattempo, però, il linguaggio inclusivo prende il volo… Letteralmente parlando: a bordo degli aerei, infatti, qualcosa sta cambiando.

Leggi tutto »

Per dare un nome alle cose, non affidarti a un sondaggio

Per dare un nome alle cose, il processo di naming è un delicato equilibrio tra fantasia e razionalità, tra cuore e mente. Bisogna far volare la propria immaginazione e creatività ma poi occorre riportarla a terra, avendo il coraggio di dire dei no. Questa è la storia di una nave rompighiaccio, di un sondaggio online per darle un nome e di un famoso wrestler dai lunghi baffi dorati.

Leggi tutto »

Se vuoi vedere come le parole creano mondi, vai in Emilia

“Abracadabra” è la formula magica che il prestigiatore recita prima del suo incantesimo. Ci sono volte in cui, però, non servono formule magiche per assistere a un prodigio. Basta fare un salto in un piccolo paese della pianura emiliana, leggere l’insegna di un edificio azzurro e scoprire come due semplici lettere hanno il potere magico di farci entrare in un mondo di sogni.

Leggi tutto »

Cosa ci vuole a scrivere un testo? (con il punto interrogativo)

A scrivere s’impara da piccoli, quindi non può essere una cosa tanto difficile. Eppure a volte per scrivere un testo bene si fa davvero una gran fatica. Come mai? Perché scrivere vuol dire sì inventare, ma anche progettare, organizzare, rivedere e saper aspettare, perché la scrittura ha i suoi tempi. Ma scrivere vuol dire anche avere una buona dose di curiosità, proprio come da piccoli.

Leggi tutto »